parchi naturali

6 parchi naturali da visitare quest’estate

Con le ondate di caldo e le elevate temperature, fuggire al fresco è sempre consigliabile. I parchi naturali, ad esempio, sono una meta molto ricercata dai turisti italiani, che preferisco immergersi nel verde della natura piuttosto che recarsi in spiagge troppo spesso affollate.

Se anche tu hai voglia di camminare in mezzo a fitti boschi, respirare aria fresca e scoprire una grande quantità di animali selvatici, sei nel posto giusto. Scopri con noi i 6 parchi naturali più belli d’Italia: porta la tua famiglia a camminare lungo percorsi incontaminati e goditi il piacere di ricongiungerti con madre natura! Sei pronto? Partiamo!

Parco Nazionale del Gran Paradiso

gran paradiso

Questo storico parco naturale (il primo italiano istituito nel 1922) si estende tra il Piemonte e la Valle d’Aosta. Con una superficie di oltre 70.000 ettari che si dirama attorno alla vetta del Gran Paradiso (4.000 metri), il parco comprende cinque vallate tipicamente alpine.

Qui avrai la possibilità di ammirare ghiacciai, rocce, boschi di larici, abeti e pascoli alpini. Il Gran Paradiso ha avuto l’importante funzione di area protetta per lo Stambecco alpino, il quale, dopo la Seconda Guerra Mondiale, era a rischio estinzione.

parchi naturali

All’interno del parco sono disponibili diverse attività sportive ed escursionistiche. Tra i giri più noti, ricordiamo il Giroparco Gran Paradiso, Giroparchi versante valdostano, l’Alta Via Canavesana e l’Alta Via n. 2 in Valle d’Aosta. Se cerchi invece relax e benessere, potrai alloggiare potrai soggiornare in diverse strutture, quali alberghi, rifugi, campeggi e bed & breakfast.

Parco Nazionale dello Stelvio

Stelvio

Il parco nazionale dello Stelvio si dirama tra la Lombardia e il Trentino Alto Adige. Se sei un appassionato di camminate, questo parco naturale presenta 1500 km di sentieri in mezzo ad alte cime e ghiacciai, testimoni storici delle vicissitudini della Prima Guerra Mondiale.

Circa 3/4 del suo territorio è al di sopra dei 2000 metri e raggiunge un massimo di 3.905 metri sulla cima dell’Ortles, una montagna delle Alpi Retiche meridionali. In questo luogo incontaminato vivono, solo di vertebrati, più di 260 specie animali: potrai infatti imbatterti in cervi, stambecchi, aquile reali e gipeti, ermellini, marmotte e lepri più un’altra miriade di animali invertebrati.

Lungo questo splendido itinerario sono presenti vari hotel con ristoranti tipici, piscine e servizio di noleggio biciclette per permetterti di pedalare al sole e all’aria fresca.

La tua prossima vacanza sarà in sella ad una bicicletta? Scopri: “Come scegliere la bicicletta elettrica

Parco Nazionale delle Cinque Terre

cinque terre

Questa incantevole destinazione si differenzia da tutti gli altri parchi naturali. Situato in provincia di La Spezia e giudicato dall’Unesco patrimonio mondiale dell’umanità nel 1999, il Parco Nazionale delle Cinque Terre è un vero gioiello. Con i suoi 3.868 ettari è il parco uno dei parchi nazionali più piccoli d’Italia.

Cinque sono i borghi che lo compongono:

  • Riomaggiore
  • Manarola
  • Corniglia,
  • Vernazza
  • Monterosso al Mare

Un percorso piuttosto interessante, storico e naturalistico, è la cosiddetta “Via dei Santuari“, che unisce tutti e cinque gli edifici di culto delle Cinque Terre. Da intraprendere sia a piedi che in bicicletta, questo itinerario offre scorci indimenticabili tra mare, colline, terrazzamenti, borghi e orti.

Parco Nazionale della Majella

parchi naturali

Scendendo verso il centro Italia, troviamo il Parco Nazionale della Majella, in Abruzzo. La sua altitudine va dai 130 ai 2793 metri di altezza, estendendosi attraverso un’ampia rete di sentieri e percorsi che, tracciati con GPS a partire dal 2010, si sviluppano per oltre 1200 km. Qui potrai scegliere una grande varierà di sentieri, da quelli escursionistici a quelli per lo sci di fondo, dagli sterrati per le Mountain bike ai percorsi meno impegnativi per famiglie e disabili.

Tra questi c’è da menzionare sicuramente il sentiero dello Spirito. Partendo da Sulmona (Aq) a Serramonacesca (Pe), questo itinerario ti permetterà di visitare i maggiori luoghi di culto della Majella e del Morrone. Se ti piacciono gli eremi, le abbazie o le chiese rupestri, il sentiero dello Spirito potrebbe fare al caso tuo.

Parco Nazionale del Gargano

parco nazionale del Gargano

Scendendo verso sud ecco che troviamo il Parco Nazionale del Gargano. Situato a nord ovest della Puglia, questa location è una vera perla, una delle aree protette più vaste del territorio italiano.

Questo parco attraversa località quali Peschici, Vieste, la Foresta Umbra e anche le magnifiche Isole Tremiti. Se ti recherai in questi piccoli paradisi, scoprirai uno dei mari più belli e limpidi d’Italia, nonché habitat differenti e una vasta biodiversità.

Gli itinerari percorribili sono tantissimi, sia in bici che a piedi. Tra i luoghi più gettonati da visitare troverai la Grotta di San Michele, l’Abbazia di Santa Maria di Pulsano, le Falesie e i faraglioni della costa garganica e il Parco Archeologico Santa Maria di Merino Necropoli “la Salata“.

Parco Nazionale del Cilento

parchi naturali

In ultimo, ma non meno importante, il Parco Nazionale del Cilento. In questa area naturale e protetta in provincia di Salerno, patrimonio dell’Unesco dal 2010,  è possibile ammirare diverse varierà di fauna e flora. Ma non solo. L’importanza di queste zone risiede nella loro condizione di Geoparco, ossia di un territorio che possiede un importante patrimonio geologico che promuove una strategia di sviluppo sostenibile. 

Se sei un amante del trekking, ti consigliamo vivamente il Percorso Magliano Nuovo – Postiglione, un sentiero che attraversa il famoso ponte medievale di Magliano Nuovo e le suggestive Gole del Calore.

Non scordarti poi di visitare i molti luoghi turistici del territorio, come Paestum o le Grotte di Capo Palinuro. Inoltre, in queste zone, sono presenti numerosi borghi e santuari medievali, decisamente caratteristici.

Questi erano alcuni dei parchi naturali più caratteristici e affascinanti del nostro stupendo paese. Se ami la natura e vuoi mantenerti attivo, scegli quello che preferisci e porta con te tutta la famiglia per una vacanza indimenticabile!

 

 

 

A proposito di Stefano O.

Vuoi ricevere in anteprima le novità sul mondo dell'arredo giardino?
Allora lascia il tuo indirizzo email qui sotto:

Vedi Anche

piante-rampicanti-sempreverdi

5 piante rampicanti sempreverdi per pergole e recinzioni

L’erba del vicino è sempre più verde? La risposta è sì, se nel suo giardino …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *