Home / Cura e Manutenzione / 7 alberi da frutto in vaso per il balcone o il terrazzo
alberi-da-frutto-in-vaso

7 alberi da frutto in vaso per il balcone o il terrazzo

Poter mangiare quello che si coltiva è sempre una bella soddisfazione. Ma non tutti hanno a disposizione un immenso orto e nemmeno un piccolo pezzo di terra far crescere frutta e ortaggi. Se sei tra questi non ti scoraggiare! Sul balcone non solo puoi piantare erbe aromatiche e verdure di piccole dimensioni, ma anche molti tipi di frutta e bacche.

Per questo articolo abbiamo selezionato 7 alberi da frutto da coltivare in vaso, di dimensioni contenute, che porteranno luce e colore al tuo balcone o terrazzo.

Alberi da frutto in vaso: scelta e cure generiche

Sembra ovvio, ma quando si scelgono alberi da frutto in vaso è meglio prediligere versioni nane o semi-nane. Questi esemplari sono creati appositamente per spazi più contenuti sia in altezza che in larghezza.

albero-da-frutto-in-vaso

Per il suolo non c’è bisogno di scervellarsi per trovare un terriccio con determinate proprietà e sostanze chimiche mai sentite prima. Ci raccomandiamo solamente di acquistarne uno di buona qualità e da rivenditori qualificati. Anche l’innaffiatura è piuttosto importante ma molto semplice: durante i mesi più caldi annaffia tutti i giorni, andando poi a diminuire la frequenza quando le temperature calano.

Un’altra considerazione riguarda il rinvaso. Appena torni a casa con il tuo nuovo acquisto, trapianta subito l’albero in un vaso di qualità e sbarazzati del dozzinale vaso in plastica in cui ti viene venduto. Scegli un vaso di un materiale resistente e di dimensioni più grandi, di solito è preferibile dai 25 a 60 cm di diametro in base alla grandezza della pianta.

Quando trasferisci l’albero da frutto nel tuo nuovo vaso, metti sassi e ciottoli sul fondo per evitare eventuali ristagni di acqua.

1. Limone

Tra gli alberi da frutto in vaso il limone è forse quello più diffuso. Questo frutto adora il clima caldo e l’esposizione al sole, infatti meglio riparare la pianta dal gelo durante l’inverno. 

limone-albero-da-frutto-in-vaso

Il limone inoltre preferisce l’umidità e teme le raffiche di vento. Di conseguenza è meglio posizionarlo vicino alle pareti dell’abitazione, in modo che sia protetto dalle correnti.

Il rinvaso è importante per cambiare il suolo e permettere uno sviluppo ulteriore delle radici. Fallo ogni 2 o 3 anni nel caso sia un albero giovane, mentre se adulto anche ogni 4 può bastare.

2. Melo

Esistono moltissime varietà di alberi nani di mele, basterà trovare quello che si addice di più alle tue condizioni climatiche. In linea di massima però il melo preferisce inverni freddi, estati non troppo calde ed una buona circolazione dell’aria.

mele-albero-da-frutto-in-vaso

Una caratteristica a cui devi porre particolare attenzione nella scelta del tuo melo in vaso è la capacità di auto-impollinarsi. Infatti, spesso questo pianta riesce a fruttare ad impollinazione incrociata, ovvero grazie alla presenza di più esemplari.

3. Pesco

pesche-albero-da-frutto-in-vaso

Al contrario del melo, il pesco in generale è una pianta con la capacità di auto-impollinarsi quindi non c’è bisogno di tenerlo vicino ad un altro della stessa specie per far sì che che produca i suoi frutti. Resiste piuttosto bene al freddo, anche se adora il sole diretto. Ricordati di rinvasarlo se noti che il terriccio inizia ad essere troppo duro e vecchio.

Tra le varietà di pesco nano segnaliamo la Bonanza, la Garden Beauty e la Nectarella, tutte piante che non superano il metro di altezza. Potrai goderti la dolcezza delle pesche direttamente dal tuo balcone in città.

4. Ciliegio

Dipingi di rosa il tuo balcone con un albero di ciliegio nano. Oltre a offrirti bellissimi fiori rosa in primavera, avrai tantissime ciliegie da gustare in estate. Infatti questo albero da frutto in vaso (consigliamo la varietà Lapins) è tanto produttivo che potrebbe aver bisogno di essere potato.

ciliegie-albero-da-frutto-in-vaso

È una pianta che non ha troppe esigenze. Preferisce un clima mite ma allo stesso tempo tollera il freddo in maniera esemplare. L’unica cosa a cui fare attenzione sono i ristagni d’acqua, che si possono evitare annaffiando la pianta solo quando noti che il terreno diventa secco al tatto.

Come per il melo, se hai intenzione di acquistare solo un esemplare, assicurati che possa auto-impollinarsi.

5. Arancio e altri agrumi

agrumi-albero-da-frutto-in-vaso

Grazie ai colori frizzanti degli agrumi, il tuo balcone prenderà subito vita e allegria. Queste piante sono di origine mediterranea, quindi è comprensibile la loro preferenza per le temperature elevate.

Durante l’inverno è opportuno mettere a riparo arance e altre varietà di questo tipo di frutta, in quanto non tollerano temperature inferiori ai 6°. Invece in estate potrai lasciare questi alberi da frutto in vaso sotto i raggi del sole. Te ne saranno molto grati.

6. Susino

susine-albero-da-frutto-in-vaso

La varietà nana Goldust è perfetta per essere coltivata in vaso in balcone, toccando al massimo il metro e mezzo di altezza. L’albero di susine necessita un terreno drenato e i suoi soffici fiori primaverili temono i forti venti.

Scegli una specie auto-fertile per permettere la fruttificazione, a meno che tu non voglia popolare il tuo balcone di diversi susini, scelta per cui non ti biasimiamo dato il loro piacevole sapore.

7. Menzione speciale: fragole, mirtilli e lamponi

Se non hai molto posto sul balcone e un albero sarebbe di impiccio, meglio puntare su una pianta da bacche. Infatti, fragole, mirtilli e lamponi non sono propriamente alberi ma cespugli ed arbusti di dimensioni ridotte.

fragole-albero-da-frutto-in-vaso

Tutti e tre gli esemplari sono adatti alla coltivazione in vaso e apprezzano particolarmente l’esposizione ai raggi solari. Durante l’inverno invece, meglio prestare più attenzione e proteggere la pianta dalle gelate coprendola o portandola in casa.

Speriamo che questi 7 alberi da frutto in vaso ti aiutino nella scelta della tua nuova pianta e ti abbiano fatto trovare l’ispirazione per fare giardinaggio nonostante tu abbia solo un balcone o un terrazzo. Facci sapere se alla fine decidi di acquistare una di queste specie.

A proposito di Rita N.

Credo fermamente nel detto "Non si smette mai di imparare". Grazie alla mia passione per il living e il lifestyle, spero di riuscire a condividere nuove idee, dare consigli utili ed incuriosire il lettore.

Vuoi ricevere in anteprima le novità sul mondo dell'arredo giardino?
Allora lascia il tuo indirizzo email qui sotto:

Vedi Anche

come-pulire-un-divano-in-tessuto-da-esterno

Come pulire il divano in tessuto e rimuovere le macchie più difficili

Quando si possiede uno spazio all’aperto, è più che lecito goderselo in relax grazie a …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *