Piante-non-velenose-per-cani-e-gatti

7 piante non velenose per cani e gatti

Un giardino, un balcone, o qualsiasi altro spazio all’aperto, è quel luogo di evasione dallo stress della vita quotidiana. Che sia per praticare un po’ di giardinaggio o per passare un pomeriggio in compagnia, deve essere una zona sicura per te e la tua famiglia. Ma non starai dimenticando qualcuno? Eh sì, i tuoi animali domestici!

I nostri animali da compagnia amano trascorrere la maggior parte del loro tempo all’aria aperta, e sta a noi offrire loro uno spazio senza rischi. È per questo che è molto importante scegliere piante non velenose per cani e gatti, in modo che possano godersi al massimo il giardino senza che tu debba continuamente controllare i loro comportamenti.

Continua a leggere l’articolo per scoprire 7 specie di piante sicure per gli animali domestici.

1. Camelia

camelia-non-velenosa-per-cani

Le fioriture invernali e di inizio primavera della camelia riusciranno a portare un po’ di colore e romanticismo nel tuo giardino anche nei periodi più freddi. Le sue foglie, spesse e di un verde scuro intenso, sono belle anche quando le camelie non sono ancora sbocciate, ma i fiori hanno tutto un altro fascino quando iniziano ad apparire i primi di novembre. Sia il fogliame che i fiori non sono nocive per cani e gatti.

Questa pianta vive per decenni, quindi scegli con cura la sua posizione. Alla camelia piace un posto riparato con ombra al pomeriggio, un buon terriccio e moderata umidità.

2. Fiordaliso

fiordaliso piante non velenose per cani

Crea un bouquet pet-friendly con le preziose fioriture blu del fiordaliso, una facile pianta annuale per un giardino a cui il sole non manca. Avviate i semi al chiuso 6 settimane prima degli ultimi giorni di vero freddo oppure seminateli direttamente nel terreno; ci vorranno circa 80 giorni prima che inizino a fiorire.

3. Muscari

I Muscari (o lampascioni), tra le più particolari piante non velenose per cani e gatti, hanno un aspetto davvero interessante: una fusione tra un giacinto e dei grappoli di mirtilli. A differenza del suo concorrente da bulbo il tulipano, che può causare diarrea e vomito a cani e gatti, il muscari è completamente innocuo per gli animali domestici.

muscari

Pianta il muscari in autunno, da 4 a 6 centimetri sotto il suolo, e avrai una vistosa fioritura indaco in primavera.

4. Zinnia

Aggiungi la zinnia alla lista dei prossimi fiori da piantare nel tuo giardino; non puoi resistere alle sue graziose fioriture di tanti colori. Oltre ad essere innocua verso cani e gatti, i suoi fiori attirano tante farfalle.

La zinnia non ha esigenze particolari, oltre ad apprezzare il caldo e preferire un luogo che favorisca la ventilazione.

5. Calendula

Il profumo della calendula è meglio descritto come pungente e funge persino da repellente naturale contro gli insetti in giardino. Se il particolare profumo attirerà il tuo cane o gatto e vorranno assaggiare il fiore, l’ingestione della calendula non causerà loro alcun danno.

calendula-piante-non-velenose-per-cani

Le calendule sono semplici da coltivare anche dal seme. Apprezzano le lunghe giornate calde e crescono meglio se piantate in un terriccio umido e ricco di sostanze nutritive come quello per l’orto.

6. Bocca di Leone

Le bocche di leone aggiungono una piacevole esplosione di colore al giardino sia ad inizio primavera che a fine autunno, in quanto sono piante resistenti al gelo che prosperano con il freddo. La pianta produce delle specie di spighe fiorite in un arcobaleno di colori.

bocca-di-leone

Le parti della pianta e il fiore in sé non sono velenose per cani e gatti, quindi puoi riempire l’aiuola o il vaso con abbondanti fioriture di questa pianta annuale.

7. Giglio del Perù

Il giglio del Perù è uno dei fiori dall’aspetto più tropicale tra le piante non velenose per cani e gatti.
Per le famiglie con gatti, molte specie di gigli sono problematiche per la crescita di questi amici a quattro zampe. Tuttavia, il giglio peruviano è una scelta che non nuocerà alla sua salute.

giglio-del-peru

Si può riconoscere questo fiore in molte composizioni floreali professionali, apprezzato per la sua lunga durata e il colore brillante. I gigli peruviani possono resistere anche alle zone più fredde se riparati con cura e con l’utilizzo del pacciame.

 

Questi erano 7 tra le piante non velenose per cani e gatti che abbiamo selezionato per rendere il tuo giardino bello, colorato e allo stesso tempo sicuro per i tuoi animali domestici. Quali tra questi fiori hai deciso di piantare tra le tue aiuole? Faccelo sapere nei commenti.

A proposito di Rita N.

Credo fermamente nel detto "Non si smette mai di imparare". Grazie alla mia passione per il living e il lifestyle, spero di riuscire a condividere nuove idee, dare consigli utili ed incuriosire il lettore.

Vuoi ricevere in anteprima le novità sul mondo dell'arredo giardino?
Allora lascia il tuo indirizzo email qui sotto:

Vedi Anche

pulire-i-pavimenti-esterni

Come pulire i pavimenti esterni: strumenti e consigli

Il vento, la pioggia e gli agenti atmosferici di ogni genere sono la principale causa …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *