Home / Arredamento / 7 consigli per organizzare una festa in giardino

7 consigli per organizzare una festa in giardino

Ora che l’afa è sparita e le giornate, anche se più corte, si rinfrescano è il momento ideale per organizzare una bella festa in giardino per concludere in bellezza le vacanze (o festeggiarne l’inizio) e godersi gli ultimi momenti all’aria aperta.
Ecco quindi i nostri consigli per non trascurare nulla e fare tutti contenti!

Organizza per tempo

pianificare una festa in giardino

Ogni festa ben riuscita nasce da un po’ di pianificazione. Che tipo di evento vuoi proporre? Cosa offrirai ai tuoi invitati? Hai un piano b in caso di pioggia? Ci sono bambini tra gli ospiti?
Farti queste domande e pensare alla varie soluzioni in anticipo ti permetterà di organizzare una festa in giardino senza stress e senza brutte sorprese o imprevisti, permettendo a tutti (e anche a te) di divertirsi e sentirsi a proprio agio.

Una seduta per tutti

sedute e tavolini da giardino

Sia che prevedi una pranzo o una cena seduta o qualcosa di più informale è importante assicurarsi di non lasciare nessuno in piedi. Se hai un certo numero di invitati le sedie del tuo set da giardino potrebbero non bastare, ma niente paura, abbiamo qualche dritta per te!

Se ti servono sedute dell’altezza adatta per stare attorno al tavolo ti basterà entrare in casa e portare fuori tutte le sedie di cui hai bisogno. Ti consigliamo di alternarle con quelle da giardino per dare un ponderato effetto moderno e chic.

Se invece hai in mente un buffet o comunque qualcosa che non necessiti di stare seduti attorno ad un tavolo, raduna tutti i tipi di seduta da giardino che hai in modo da garantire un posto per tutti. Sdraio, dondoli, lettini, pouf, poltrone gonfiabili: ti basterà piazzarli strategicamente attorno al punto focale della festa in modo che tutti possano stare insieme e socializzare. Se te la vedi brutta, e i tuoi invitati non sono schizzinosi, puoi sempre stendere qualche telo sul prato e lasciare che tutti si mettano comodi.

Ilumina come si deve

illuminazione per festa in giardino

Se la tua festa è notturna naturalmente non potrai trascurare il fattore illuminazione.
Se il tuo giardino è dotato di un impianto di illuminazione non dovrai fare altro che premere un interruttore per avere tutta la luce di cui hai bisogno. Se invece non hai un impianto ufficiale ci sono tante soluzioni semplici da poter utilizzare per dare luce alle tue serate. Tra le più scenografiche ci sono sicuramente le catene luminose (con lucine o lampadine) rigorosamente da appendere ai rami degli alberi per un effetto da favola o da far passare da un lato all’altro del giardino, come fossero festoni luminosi.

Lanterne con candele, lampade con led colorati (magari ad energia solare per evitare cavi fastidiosi) o anche vasi luminosi possono aiutare ad illuminare la tavola o le zone rimaste in ombra.

Non perderti le nostre idee alternative sulle Luci da giardino per le serate estive.

Non dimenticare comunque che il segreto per le serata all’aperto è una luce d’atmosfera, non servono forti fonti luminose che, a lungo andare, possono anche risultare fastidiose.

Tieni lontane le zanzare

repellente per zanzare

Ok, partiamo dalle basi:

  1. Elimina le fonti di acqua stagnante. Svuota e tieni asciutti (già qualche giorno prima della festa) sottovasi, piscine per bambini, fontane, grondaie e tutto ciò che può aver accumulato acqua stagnate. Come tutti sanno, è lì che le zanzare depongono le uova, quindi è bene non lasciargli spazio e stroncarle sul nascere.
  2. Procurati del repellente da offrire ai tuoi invitati. Gli spray anti zanzara si trovano ovunque e in genere sono molto efficaci per tenere lontani gli antipatici insetti.
  3. Utilizza zampironi e candele per tenerle alla larga. È vero, il fumo degli zampironi può essere molto fastidioso, soprattutto mentre si è a cena. Se non fanno per te puoi sempre provare qualche trappola.

Se non dà fastidio a nessuno puoi accendere un ventilatore, in modo che l’aria le spazzi via. Questo trucco funziona bene anche con le mosche, evitando che si posino sul cibo.

Leggi le nostre soluzioni per combattere gli insetti

Non dimenticare la musica

musica per festa in giardino

Ogni festa che si rispetti ha una sua colonna sonora.
Se sei amante della musica e hai un po’ di tempo a disposizione puoi creare una playlist adatta all’evento, oppure puoi cercarne una già esistente, da riprodurre in streaming tramite pc, tablet o telefono. Attrezza l’area con una cassa per assicurarti una buona diffusione, magari puoi collegarla via blutooth con i supporti citati, per evitare di avere cavi in giro su cui si rischia di inciampare.

Una buona regola da tenere assolutamente a mente: non esagerare con il volume o avranno tutti mal di testa prima di arrivare a fine serata, senza contare che i vicini potrebbero contrattaccare con qualche secchiata d’acqua. Dev’essere un piacevole sottofondo, che aiuti a a creare la giusta atmosfera senza distrarre o non coprire la conversazione.

Intrattieni i bambini

bambini a festa in giardino

Se tra i tuoi ospiti ci sono dei bambini non dimenticare di pianificare qualcosa per loro. Tieni a portata di mano fogli e colori e qualche piccolo gioco (una palla, delle bolle di sapone, delle corde per saltare) che possa tenerli occupati durante la festa in modo che non si annoino.

Non dimenticare anche di offrirgli qualcosa di semplice che mangino volentieri, quache snack e qualche bibita analcolica adatta a loro.

Rinfresca o riscalda

dondolo in legno con coperta e cuscini

In questi periodi in cui le temperature sono molto variabili nel corso della giornata non farti trovare impreparata. Per le feste di giorno puoi sempre aprire l’ombrellone per proteggere dal sole e magari può essere utile avere a disposizione un ventilatore per far girare un po’ l’aria. Per le serate più fresche, invece, prepara qualche coperta leggara per i più freddolosi, i tuoi ospiti apprezzaranno moltissimo ed eviteranno raffreddori di fine stagione.

 

Questi i nostri consigli per organizzare una festa in giardino. Che ne pensi? Hai qualche festicciola in programma per salutare l’estate?

A proposito di Elisa E.

Vedi Anche

giardino-pensile-in-stile-newyorkese-2

Come realizzare un giardino pensile in perfetto stile newyorkese

Negli ultimi anni l’idea di avere un giardino pensile sta prendendo sempre di più piede. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *