mettere-in-ordine-il-giardino

Consigli e idee per mettere in ordine il giardino

Un giardino bello e rigoglioso è il complemento perfetto per un’abitazione anche se, chiunque ne abbia uno, sa quanto può essere difficile tenerlo ordinato e pulito. I giardinieri inesperti potrebbero avere più domande sulla manutenzione rispetto a chi ha già qualche anno di esperienza.
Fortunatamente, quando si parla di mettere in ordine il giardino, si tratta più che altro di capire quando fare cosa.
Seguendo pochi, facili passi assicurarti che il tuo giardino resti in salute e in ordine non sarà poi così difficile.

Come programmare una pulizia del giardino

Se non sai da dove cominciare prima di tutto devi capire quale obiettivo vuoi raggiungere. Anche se ti sembra un lavoro inaffrontabile basta avere le idee chiare e organizzarsi con i seguenti passi per rendere il tutto più semplice.

1. Fa’ una lista di cose da fare

cose da fare per sistemare il giardino

Comincia col fare una lista di cose che vorresti cambiare o che puoi ancora accettare. Questo ti aiuterà a focalizzare le attività specifiche da svolgere.
Chiediti quindi cosa vuoi ottenere. Vuoi che il tuo giardino sia esteticamente più piacevole? Vuoi coltivare fiori, frutta e ortaggi? Ti interessa creare uno spazio esterno accogliente per amici e familiari? Una volta stabiliti questi aspetti puoi procedere.

Tieni a mente che alcuni giardini richiederanno più lavoro di altri: se, per esempio, lo spazio è stato molto trascurato ci saranno molti più cose da fare rispetto ad una pulizia ordinaria.

Leggi Come sistemare il giardino trascurato di casa in 5 semplici passi.

2. Definisci le priorità

Ora che hai la tua lista di obiettivi e un’idea delle attività da affrontare è il momento di decidere quando fare cosa. Armati di calendario e schedula ogni attività a seconda del tempo a disposizione. Però non dimenticare che il giardinaggio ha certe tempistiche da rispettare. Ecco alcuni aspetti da tenere a mente quando programmi:

  • Ogni tipologia di arbusti, ortaggi, frutta e fiori diversi ha un periodo specifico in cui deve essere piantato.
  • Il periodo di potatura in genere corrisponde all’inverno, ma può variare a seconda della pianta.
  • Il periodo migliore per posare il manto erboso è metà autunno.

3. Pianifica il layout del giardino

Gli spazi esterni più belli sono quelli che combinano un grande effetto estetico con la funzionalità. Infatti, risulta molto più semplice mettere in ordine il giardino se ad ogni cosa è assegnato un posto.

Considera se dedicare uno spazio alle varie aree. Se coltivi frutta, ortaggi o erbe aromatiche crea una zona apposita da dedicare al giardinaggio  e dividila dal resto con una recinzione. Puoi posizionarla vicino ad una casetta da giardino in modo da aver a portata di mano tutti gli attrezzi necessari come guanti, forbici e cesoie per la potatura, una vanga e via dicendo.

Nell’area invece da dedicare alla socializzazione con amici e familiari accosta degli elementi decorativi e delle sedute per un vero e proprio angolo di relax in giardino. Puoi combinare diversi tipi di sedute come divani e poltrone o addirittura amache e poufs. Termina il tutto con un tavolo o un tavolino in modo da ospitare diversi tipi di intrattenimento, come una partita a carte o un tè caldo in compagnia alla sera.

Leggi altri 9 consigli per rendere il tuo giardino uno spazio funzionale.

Idee per mettere in ordine il giardino

pulire i vialetti dal muschio

Le attività più semplici possono fare una grande differenza per rendere bello il giardino e dargli un aspetto sistemato. Infatti spesso si tratta solo trovare la motivazione per fare un po’ di manutenzione ordinaria. Ecco quindi alcune idee su come mettere in ordine il giardino:

  • Rimuovi erbacce, muschi e licheni dal vialetto, dalle superfici in pietra e dalle recinzioni.
  • Ripara gli elementi vecchi o danneggiati.
  • Posa del pacciame che, oltre a protegge le radici, prevenire l’evaporazione dell’umidità e rallentare la crescita delle erbacce, dà al suolo un aspetto più ordinato.
  • Introduci piante e fiori nelle aree più inutilizzate o trascurate.
  • Inserisci una siepe per separare le zone del giardino confinanti con altri o con la strada.
  • Crea delle fioriere sollevate per coltivare erbe, ortaggi e frutta.
  • Ridipingi pareti esterne un po’ trascurate o recinzioni logore.
  • Esegui appositi trattamenti su superfici come il legno per riportarle alla loro bellezza naturale.
  • Prova una nuova sistemazione per l’arredo! Se c’è una poltrona che non ti convince più come una volta, prova a spostarla in un’altra area e assumerà un volto nuovo. Oppure accessoriala con cuscini e nuove fodere per cambiare completamente stile.

Leggi Come organizzare un giardino in 7 passi

Idee per mettere in ordine il capanno degli attrezzi (o la casetta in legno)

mettere in ordine casetta giardino

Chiunque possiede un capanno degli attrezzi sa che può velocemente diventare una fonte di caos. Tenere quest’area ordinata è un’attività importante in quanto renderà mettere in ordine il giardino molto più semplice.

Per sistemare il capanno o la casetta in legno organizza tutto ciò che contiene assegnando un posto ad ogni cosa. Assicurati che la gomma da giardino non sia tutta annodata e metti un apposito gancio a cui attaccarla. Appendi gli attrezzi più ingombranti, come pale, zappe e rastrelli. Dedica un po’ di spazio per sistemare cesoie, forbici e altri attrezzi che usi regolarmente. Assicurati che tutto l’equipaggiamento sia pulito e asciutto dopo l’uso e rimesso al suo posto.

Leggi Manutenzione casette da giardino: lista di cose da fare

Per sistemare gli oggetti più piccoli, come guanti, forbici, viti, installa degli scaffali. Sopra di questi puoi mettere dei recipienti per tenere tutto separato e pulito. Se vuoi essere ancora più preciso, metti su ciascuno di essi un’etichetta in modo che sia visibile a colpo d’occhio il loro contenuto.

 

Questi i nostri consigli per mettere in ordine il giardino. Che ne dici? Hai qualche altra idea?

A proposito di Elisa E.

Vuoi ricevere in anteprima le novità sul mondo dell'arredo giardino?
Allora lascia il tuo indirizzo email qui sotto:

Vedi Anche

bonus-ristrutturazione-2020

Novità e proroghe per il Bonus ristrutturazione 2020

Detrazioni fiscali, ritenute, agevolazioni, tasse… È molto facile perdersi tra queste parole quando cerchiamo informazioni …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *