Home / Cura e Manutenzione / Verdure e ortaggi: cosa coltivare in inverno a casa o sul balcone
cosa coltivare in inverno

Verdure e ortaggi: cosa coltivare in inverno a casa o sul balcone

È possibile coltivare verdure e ortaggi in casa o sul balcone anche d’inverno? Sì, basta solo avere qualche accortezza e scegliere le piante giuste. Ad esempio, le abitazioni con un temperatura interna che si aggira intorno ai 20/22°C sono ideali per coltivare determinate tipologia di piante. Con quale di queste puoi creare il tuo piccolo orto casalingo senza paura di farle seccare o appassire? Vediamole insieme.

 

L’ortaggio più consumato dagli italiani

Il pomodoro è un prodotto che contiene molti principi attivi e sali minerali, coltivato sopratutto nei periodi più miti dell’anno. Quindi la prima cosa che devi fare per ottenere buoni risultati è scegliere una zona della casa dove questi ortaggi possano ricevere una buona quantità di luce naturale per tutto l’arco della giornata. Ad esempio, una stanza con 2 o più finestre o delle vetrate.

coltivare pomodoro in inverno

Un altro aspetto importante riguarda le dimensioni del vaso. Sia che tu voglia effettuare la semina o trapiantarli, tieni a mente che per una singola pianta è necessario che sia alto almeno 25 cm e largo 30 cm. Se invece vuoi coltivarne più di una nello stesso procuratene uno abbastanza grande, calcolando che per crescere bene nello stesso vaso le piante di pomodoro devono essere posizionate ad almeno 10 centimetri l’una dall’altra. Le varietà più adatte a questo tipo di coltivazione sono i pomodori ciliegina, i San Marzano e i cuore di bue.

 

Per gli amanti della tintarella

cosa coltivare d inverno

Un altro tipo di ortaggio che si può coltivare d’inverno e che cresce senza problemi anche al chiuso, sono le carote. Prima di tutto prendi, per ogni singola pianta, un vaso che sia alto almeno 30 cm o più. Inoltre evita di usare terricci con all’interno sassi o sassolini, perché potrebbero influire negativamente sulla crescita delle carote e deformarle. Per quanto ti è possibile, posiziona i vasi in una stanza che permetta alle piante di ricevere almeno 4/5 ore al giorno di luce solare intensa. Questo aiuterà le radici a svilupparsi meglio e più velocemente. Le carote più adatte alla coltivazione in vaso sono le tonde di Parigi. La sua pianta produce in soli 4 mesi delle carote piccole e rotonde ideali per preparare gustosissime insalate, antipasti, primi e contorni.

 

 

Coltivabili in balcone senza vaso

coltivare le patate in casa

Proprio così! Per coltivare delle patate belle e fragranti non ti serve comprare dei vasi, ma puoi anche usare dei sacchetti impermeabili. Quello che devi fare è riempire metà sacchetto con della terra, disporre le patate facendo attenzione a distanziarle qualche centimetro l’una dall’altra, coprirle con altro terriccio e infine procedere con l’innaffiatura. Posiziona il sacchetto sul balcone o in una zona della casa che gli permetta di riceve una buona quantità di luce solare (circa 4/5 ore al giorno).
Le patate più indicata per questo tipo agricoltura sono quelle soprannominate Precoci (o Novelle).

 

A loro non serve (quasi mai) il sole

esempio kit coltivazione funghi
Esempio di kit coltivazione funghi

Che dire se abiti in un appartamento in cui entra pochissima luce solare? Vuol dire che non puoi coltivare assolutamente nulla? Non necessariamente. I funghi champignon ad esempio, crescono bene in ambienti poco luminosi. La cosa importante è che la temperatura interna del luogo in cui vengono coltivati sia di 12/18°C. Facendoli crescere in queste condizioni è già possibile raccogliere i primi frutti dopo sole 2 settimane.

Un altro motivo per far crescere i funghi in casa è che sono molto semplici da coltivare. Infatti ti basta acquistare degli appositi kit pronti all’uso con all’interno tutto l’occorrente per iniziare (il terriccio, i funghi e la confezione stessa che funge da vaso).

 

Questi ovviamente erano solo alcuni esempi di prodotti che puoi coltivare nell’orto dentro casa d’inverno. Qual è il tuo ortaggio o verdura preferita? Cosa stai coltivando attualmente nel tuo orto? Scrivilo qui sotto nei commenti.

 

Grazie per il like e le condivisioni.

A proposito di Marco C.

Alcuni mi chiamano "l'esploratore del web". Cerco e scavo con attenzione nel mondo digitale (e quello reale) per trovare risorse valide e condividere così informazioni utili, chiare, precise e sopratutto affidabili.

Vedi Anche

bonus-ristrutturazione-2019

Bonus ristrutturazione 2019: sistemare casa e giardino risparmiando

In questi giorni, è uscita la nuova Legge di Bilancio 2019, che contiene diversi cambiamenti …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *