Home / Cura e Manutenzione / Come curare il giardino in vista del freddo
curare il giardino in autunno

Come curare il giardino in vista del freddo

Settembre e ottobre sono, per molto aspetti, i mesi più importanti dell’anno per chi ama curare il giardino. L’estate è finita ed è il momento di mettersi avanti con il lavoro per prepararsi alle giornate più corte, al clima più umido e freddo.

Ma quali sono le attività da svolgere per curare il giardino in vista del freddo? Vediamole insieme.

1. Spunta e pota

potatura piante in autunno

Alberi e cespugli solitamente hanno bisogno di una bella potata dopo l’estate, prima delle germinazione primaverile, sia per favorirne la crescita sia, in alcuni casi, semplicemente per tenerla sotto controllo e per dare alla pianta la forma desiderata.

Pota anche i rami troppo grossi o che spuntano fuori dalla chioma in modo che non rappresentino un pericolo, soprattutto in casi di neve quando potrebbero spezzarsi sotto il suo peso.

2. Togli le erbacce

Lo sappiamo, le erbacce sono una seccatura per tutti, ma se non le tieni sotto controllo prima dell’inizio dell’inverno è probabile che ti ritroverai con un’invasione quando tornerà la primavera. Sia che abbiamo popolato i vasi di fiori o le spaccature di vialetti o pavimentazioni assicurati di eliminarle dalla radice.

Se preferisci testare qualche metodo naturale leggi il nostro articolo su come eliminare le arbacce.

3. Proteggi le piante più sensibili al freddo

pacciame su piante

Le piante e gli alberelli ancora giovani hanno bisogno di protezione mentre crescono, specialmente durante i mesi invernali quando le temperature sono davvero rigide.
Per gli alberi puoi usare qualche fascia per tronchi da avvolgergli attorno in modo da fornirgli una protezione in più.
Per le piante più sensibili al freddo aggiungi del pacciame alla base e avvolgile con del tessuto non tessuto per evitare i danni da gelo.

4. Copri lo stagno

Se hai un piccolo stagno in giardino le sue dimensioni contenute non dovrebbero darti problemi per la manutenzione. Se invece è grande e riuscire a mantenerlo efficientemente durante i mesi invernali è difficoltoso fa’ una pulizia da foglie, detriti vari e altro materiale indesiderabile prima che cominci a fare troppo freddo. Questo ridurrà il volume di lavoro di pulizia quando torna la primavera.
Coprendo il tuo stagno con una rete potrai prevenire la caduta della maggior parte delle foglie che inquinano inevitabilmente l’acqua. Quando le temperature si abbasseranno di parecchio cerca si prevenire che l’acqua all’interno geli completamente, così darai agli animaletti che lo popolano la possibilità di sopravvivere durante i mesi invernali.

Scopri la rete raccoglifoglie

5. Pulisci le grondaie

grondaie piene di foglie

Questo è il momento di dedicarsi anche alla pulizia delle grondaie, per liberarle da foglie e detriti, abbondanti in questo periodo, e controllare che non siano intasate. Per assicurarti che siano efficienti e pronte ad affrontare le pioggie autunnali controllane il drenaggio, liberale dai detriti e sciaquale accuratamente.

6. Ripara il vialetto

La cura dei vari elementi che lo compongono impatta molto sull’aspetto generale di tutto il giardino. Questo vale anche per i vialetti (carrabili o pedonali): se noti delle spaccature nell’asfalto, prenditi qualche ora per riempirle con del cemento e applicare un sigillante. Questo eviterà le infiltrazioni d’acqua che con il freddo possono gelare ed espandersi, rovinando ancora di più il tuo vialetto.

7. Svuota la compostiera

compost per l'autunno

I mesi autunnali sono il periodo perfetto dell’anno per usare tutto il compost prodotto nei mesi precedenti.
Come probabilmente saprai il compost è una risorsa inestimabile per il giardino, quindi usalo generosamente e da’ a ciò che resta nei bidoni una girata, così da velocizzare il processo di decomposizione.

8. Copri il mobilio

Usa delle coperture apposite per tenere all’asciutto il tuo arredo. Puoi sempre rimuoverle se decidi di riutilizzarlo e proteggerlo quando il clima diventa più rigido.

Scopri i teli di copertura per i mobili

9. Pulisci e riponi gli attrezzi

attrezzi da giardino

Una volta terminate tutte queste operazioni di manutenzione raccogli tutti gli attrezzi, anche la gomma da giardino.
Non gettare i tuoi attrezzi in garage o in cantina per dimenticarli fino alla prossima primavera. Prenditi un po’ di tempo per dargli una bella pulita e oliarli per prevenire la ruggine.

Leggi i nostri consigli per la cura degli attrezzi da giardino!

Ricorda anche di svuotare tutte la tubazioni dell’impianto di irrigazione in modo che siano prive d’acqua e non si spacchino quando arriva il gelo.

 

Queste sono le attività che consigliamo per preparare il tuo giardino ad affrontare al meglio il freddo. Non perderti anche gli altri 10 passi per prendersi cura del giardino in autunno.

A proposito di Elisa E.

Vedi Anche

come eliminare le cimici

9 rimedi naturali per eliminare le cimici da casa e giardino

Il cambio delle temperature porta spesso vari insetti tra cui le antipatiche cimici a scorazzare …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *