curare il giardino in autunno

Come curare il giardino in vista del freddo

Settembre e ottobre sono, per molto aspetti, i mesi più importanti dell’anno per chi ama curare il giardino. L’estate è finita ed è il momento di mettersi avanti con il lavoro per prepararsi alle giornate più corte, al clima più umido e freddo.

È fondamentale infatti fare queste operazioni adesso, prima che le temperature diventino eccessivamente rigide. Al ritorno della bella stagione dovrai eseguire così la metà dei lavori e impiegare meno impegno per preparare il tuo spazio outdoor.

Ma quali sono le attività da svolgere per curare il giardino in vista del freddo? Continua a leggere l’articolo e vediamole insieme.

1. Spunta e pota

potatura piante in autunno

Alberi e cespugli solitamente hanno bisogno di una bella potata dopo l’estate, in vista della germinazione primaverile. Questo favorisce la crescita della pianta oltre a tenerla anche sotto controllo. Così potrai darle la forma che più desideri.

Pota anche i rami troppo grossi o che spuntano fuori dalla chioma in modo che non rappresentino un pericolo, soprattutto dopo una nevicata questi potrebbero spezzarsi sotto il suo peso.

La sicurezza è importantissima quando si tratta di curare il giardino, quindi assicurati di possedere e utilizzare i giusti dispositivi di protezione.

2. Togli le erbacce

Lo sappiamo, le erbacce sono una seccatura per tutti. Prima dell’inizio dell’inverno però è necessario tenerle sotto controllo, perché altrimenti è probabile che ti ritroverai con un’invasione una volta arrivata la primavera. Sia che abbiano popolato i vasi di fiori, le aiuole o le spaccature di vialetti o pavimentazioni, assicurati di eliminarle dalla radice.

Se preferisci testare qualche metodo naturale leggi il nostro articolo su Come eliminare le erbacce.

3. Curare il giardino: Proteggi le piante più sensibili al freddo

pacciame su piante

Le piante e gli alberelli ancora giovani hanno bisogno di protezione mentre crescono, specialmente durante i mesi invernali quando le temperature sono davvero rigide.
Per gli alberi puoi usare qualche fascia per tronchi da avvolgere attorno in modo da fornire loro una difesa ulteriore dal freddo.

Per le piante più sensibili al freddo aggiungi del pacciame alla base e avvolgile con del tessuto non tessuto per evitare i danni da gelo.

Un’altra valida soluzione, se le tue piante sono in un vaso e facilmente spostabili, è l’utilizzo di una serra da giardino.

4. Copri lo stagno

stagno-con-carpe

Se hai un piccolo stagno in giardino le sue dimensioni contenute non dovrebbero darti particolari problemi per la manutenzione. Se invece la sua estensione è importante, allora tenerlo pulito durante i mesi invernali potrebbe risultare più difficile.

Fa’ una pulizia da foglie, detriti vari e altro materiale indesiderabile prima che cominci a fare troppo freddo. Questo ridurrà il volume di lavoro di pulizia quando torna la primavera.

Coprendo il tuo stagno con una rete potrai prevenire la caduta della maggior parte delle foglie che inquinano inevitabilmente l’acqua. Quando le temperature si abbasseranno di parecchio cerca di prevenire che l’acqua all’interno geli completamente, così darai agli animaletti che lo popolano la possibilità di sopravvivere durante i mesi invernali.

Scopri la rete raccoglifoglie

5. Pulisci le grondaie

grondaie piene di foglie

Per curare il giardino in modo efficacie, non può di certo mancare la pulizia delle grondaie. Controllane prima la condizione, in questo periodo foglie e detriti portati da pioggia e vento sono abbondanti quindi potrebbe servire un po’ più impegno del previsto.

Libera le grondaie da tutti gli elementi che potrebbero poi intasarle. Per assicurarti che siano efficienti e pronte ad affrontare le piogge autunnali controllane il drenaggio e sciacquale accuratamente.

6. Ripara il vialetto

La cura dei vari elementi che lo compongono impatta molto sull’aspetto generale di tutto il giardino. Questo vale anche per i vialetti (carrabili o pedonali): se noti delle spaccature nell’asfalto, prenditi qualche ora per riempirle con del cemento e applicare un sigillante.

La procedura eviterà le infiltrazioni d’acqua che con il freddo possono gelare ed espandersi, rovinando ancora di più il tuo vialetto.

7. Svuota la compostiera

compost per l'autunno

I mesi autunnali sono il periodo perfetto dell’anno per usare tutto il compost prodotto nei mesi precedenti.
Come probabilmente saprai il compost è una risorsa inestimabile per il giardino, quindi usalo generosamente e da’ a ciò che resta nei bidoni una girata, così da velocizzare il processo di decomposizione.

8. Copri il mobilio per curare il giardino

L’ultima cosa che vorrai è sicuramente ritrovarti in primavera con l’arredamento tutto rovinato. Per questo motivo, per curare il giardino e i mobili, raccomandiamo di usare delle coperture apposite per tenere all’asciutto il tuo arredo. Puoi sempre rimuoverle se decidi di riutilizzarlo e proteggerlo quando il clima diventa più rigido.

Se ti interessa saperne di più, scopri Come riporre i mobili da esterno a fine stagione

Scopri i teli di copertura per i mobili

9. Pulisci e riponi gli attrezzi

curare il giardino con attrezzi

Una volta terminate tutte queste operazioni di manutenzione raccogli tutti gli attrezzi e anche la gomma da giardino.
Non gettarli in garage o in cantina in modo disordinato per dimenticarli (o addirittura perderli) fino alla prossima primavera. Prenditi un po’ di tempo per dargli una bella pulita e oliarli per prevenire la ruggine.

Leggi i nostri consigli per la cura degli attrezzi da giardino!

Ricorda anche di svuotare tutte la tubazioni dell’impianto di irrigazione in modo che siano prive d’acqua e non si spacchino quando arriva il gelo.

 

Queste sono le attività che consigliamo per preparare il tuo giardino ad affrontare al meglio il freddo. Non perderti anche gli altri 10 passi per prendersi cura del giardino in autunno.

A proposito di Elisa E.

Vuoi ricevere in anteprima le novità sul mondo dell'arredo giardino?
Allora lascia il tuo indirizzo email qui sotto:

Vedi Anche

fiori profumati

10 fiori profumati per il tuo giardino

Con un po’ di incertezza, è arrivata la primavera. Le giornate di sole sembrano essere …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *