Home / Cura e Manutenzione / Le 10 erbe aromatiche più facili da coltivare
coltivare-erbe-aromatiche

Le 10 erbe aromatiche più facili da coltivare

La primavera è sinonimo di giornate dal cielo limpido, i primi cinguettii degli uccellini e, purtroppo, improvvise piogge. Non prendiamocela troppo con il tempo però! È grazie anche a questi acquazzoni che la vegetazione riprende colore ed i fiori iniziano a sbocciare. Le fresche giornate di primavera infatti sono perfette per qualche lavoretto di manutenzione in giardino.

Stavi pensando di seminare qualche nuova piantina nel tuo orto? Se sei alle prime armi, coltivare erbe aromatiche non è affatto una cattiva idea per iniziare. Sono piante versatili e un’ottima aggiunta a qualsiasi ricetta. Inoltre non richiedono troppa manutenzione e sono estremamente facili da crescere.

coltivare-erbe-aromatiche

Per chi non ha a disposizione un orticello, alcune di queste piante aromatiche possono anche essere coltivate in vaso sul balcone o sul davanzale della finestra in cucina.

Abbiamo fatto una lista di 10 piante aromatiche facili da coltivare e di semplice cura, per aiutarti nella scelta.

1. Menta

Tra le erbe aromatiche da coltivare, la menta è considerata da molti quella più semplice. Infatti, ti consigliamo di metterla in un vaso a parte, divisa dalle altre piante, per contenere le radici e evitare che infesti il resto della vegetazione.

menta-coltivare-erbe-aromatiche

Ne esistono di diverse tipologie (menta piperita, mentuccia, ecc.) e tutte richiedono cure leggermente differenti. In linea di massima però si adattano a qualsiasi tipo di clima. Cerca solo di prestare attenzione all’umidità e ai periodi più freddi, mettendo a riparo il fusto dalle gelate.

La menta può essere impiegata nei dolci (magari accompagnata ad un po’ di cioccolato) oppure lasciata in infusione per una bevanda estiva rinfrescante.

2. Basilico

Oltre ad essere delizioso sulla pizza, il basilico è una delle erbe più veloci a crescere. Nella media, una pianta produce un paio di foglie alla settimana. Inoltre si sa, il basilico cresce di più tagliando le foglioline più frequentemente. Quindi diamo il via a insalate caprese e pesto alla genovese!

basilico-coltivare-erbe-aromatiche

Il fattore fondamentale per una sana pianta di basilico è una frequente esposizione solare. Abbi cura di innaffiarlo ogni giorno (senza esagerare!) e ripararlo in caso di notti particolarmente fredde o forti intemperie.

3. Rosmarino

Nonostante sia un arbusto, il rosmarino riesce a crescere anche in un vaso su un davanzale. In questo caso accertati di potare spesso i rami dato che, se esposti al sole, possono crescere anche più di un metro.

rosmarino-coltivare-erbe-aromatiche

Purtroppo questa erba soffre il freddo, quindi accertati che riceva raggi solari a sufficienza. Annaffia il terreno ogni 2-3 giorni nei periodi più caldi, andando poi a diminuire con l’arrivo dell’inverno. Così eviterai di creare ristagni idrici che il rosmarino teme.

Di sicuro l’avrai già utilizzato nella preparazione di arrosti e patate, ma il suo olio essenziale è ottimo per rinfrescare l’aria e si dice aiuti la memoria.

4. Origano

Pronto per una pizza marinara o una bruschetta al pomodoro? L’origano è spesso presente nelle pietanze della nostra cucina e, infatti, cresce più facilmente in luoghi caldi e secchi, caratterizzati da molto sole.

origano-coltivare-erbe-aromatiche

Richiede meno acqua rispetto ad altre piante e prospera più velocemente quando potato, come il basilico. Si adatta in maniera esemplare a qualsiasi terreno, l’importante è che sia ben drenato.

5. Salvia

La salvia è conosciuta per riuscire a tollerare periodi di siccità e di gelo, pur mantenendo il suo gusto. Le foglie pelosette scacciano parassiti e possono essere propagate facilmente. Ama il clima mediterraneo, perciò preferisce un terreno piuttosto secco.

salvia-coltivare-erbe-aromatiche

Una volta raccolta, la salvia è estremamente versatile: usala per cocktail, pasta (conoscerai sicuramente il classico condimento “burro e salvia”) e piatti di carne più sostanziosi. I mazzetti essiccati possono anche essere bruciati a mo’ di incenso.

6. Alloro

L’alloro è una pianta aromatica perenne e cresce più facilmente in un terreno ben drenato. È l’unica tra queste piante aromatiche che sarebbe meglio coltivare in giardino, data la grandezza dei cespugli. Se decidi di piantarla in un vaso, usane uno piuttosto capiente (circa 60-70 cm di diametro) e cerca di potare spesso i rami.

alloro-coltivare-erbe-aromatiche

Esponi l’alloro al sole e non innaffiarlo spesso; l’importante è farlo quando ci accorgiamo che il terreno diventa piuttosto secco.

L’alloro non è un’esclusiva ai neo-laureati e alle loro corone, di fatti può essere utilizzato in molte ricette, soprattutto quelle che comprendono lunghe cotture di carne e legumi.

7. Timo

Molto rinomato nella cucina francese, il timo è una pianta perenne che cresce in fretta e che sopravvive all’esterno in pieno inverno. Degna di stima è anche la sua adattabilità a qualsiasi tipo di suolo: riesce addirittura a crescere tra le rocce!

timo-coltivare-erbe-aromatiche

La sua abilità ad affrontare il freddo fa in modo che tu l’abbia a disposizione in qualsiasi stagione. Stacca qualche fogliolina e aggiungila a una zuppa calda autunnale o una fresca insalata estiva.

8. Erba cipollina

Sapevi che l’erba cipollina fiorisce? Sì, la cugina dello scalogno, dell’aglio e dei porri può essere identificata per il suo grazioso fiore rosa a forma di pom-pom in cima ad ogni stelo. Questi fiori contengono molteplici semi che rendono l’erba cipollina famosa per impossessarsi di ogni giardino. Quindi ti conviene tenere questa erba aromatica in un vaso a parte.

erba-cipollina-coltivare-erbe-aromatiche

L’erba cipollina necessita un terreno leggermente umido e ricco di compost. Nelle stagioni più calde, ricordati di innaffiarla con regolarità.

Gli steli possono essere raccolti 3-4 volte all’anno e anche i fiori sono commestibili.

9. Coriandolo

C’è chi lo ama e chi lo odia per via del suo sapore particolare. Il coriandolo, una volta piantato e cresciuto, non ha bisogno di molta acqua e dura un anno intero. Vive tranquillamente nei climi miti e anche per quanto riguarda l’esposizione solare non ha particolari necessità.

coriandolo-coltivare-erbe-aromatiche

Quando l’erba aromatica raggiunge i 15-20 cm d’altezza, significa che è pronta per essere raccolta. Prediligi però le foglie più fresche, in quanto quelle vecchie possono avere un sapore amarognolo.

10. Citronella

Sappiamo cosa stai pensando. Ma non è quel profumo che si utilizza nelle candele per tenere lontane le zanzare? Ebbene sì, la citronella (o meglio, lemongrass) è una pianta perenne originaria dei paesi asiatici a clima tropicale. Per questo motivo viene utilizzata ampiamente nella cucina indiana, tailandese e vietnamita.

citronella-coltivare-erbe-aromatiche

Come possiamo dedurre dalla sua origine, il lemongrass cresce meglio in climi caldi. Il suolo deve essere mantenuto umido, annaffiando la pianta appena notate che inizia a seccarsi.

In Italia puoi trovarla in qualche negozio o mercato etnico. Ovviamente, il suo profumo sarà un naturale anti-zanzare, potendo così abbandonare le classiche candele alla citronella.

Coltivare erbe aromatiche può sembrare complicato, ma queste 10 piante sono le più facili in fatto di cure e manutenzioni. Se sei alla ricerca di qualche nuova aggiunta al tuo orto o una nuova spezia per la tua collezione, facci sapere se hai scelto una delle nostre proposte.

A proposito di Rita N.

Credo fermamente nel detto "Non si smette mai di imparare". Grazie alla mia passione per il living e il lifestyle, spero di riuscire a condividere nuove idee, dare consigli utili ed incuriosire il lettore.

Vuoi ricevere in anteprima le novità sul mondo dell'arredo giardino?
Allora lascia il tuo indirizzo email qui sotto:

Vedi Anche

come-pulire-un-divano-in-tessuto-da-esterno

Come pulire il divano in tessuto e rimuovere le macchie più difficili

Quando si possiede uno spazio all’aperto, è più che lecito goderselo in relax grazie a …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *