Home / Arredamento / Idee giardino fai da te: riciclare oggetti di recupero
idee-giardino-fai-da-te-riciclo

Idee giardino fai da te: riciclare oggetti di recupero

Il temi del riciclo e dell’ecologia stanno diventando sempre più attuali. Chi si avvicina a questo mondo ha una maggiore sensibilità verso il pianeta, e non si sottraggono all’idea di sperimentare con il fai da te, usando oggetti di recupero.

Se anche tu fai parte di questo gruppo di persone, quale ambiente migliore per sperimentare se non il giardino? Gli spazi outdoor incarnano perfettamente il mondo ecologico, green e del riciclo.

In questo articolo ti proponiamo diverse idee giardino fai da te che potrai realizzare semplicemente riciclando materiali ed elementi che probabilmente hai già in casa.

1. Look rustico e naturale con i rami

Siamo più che sicuri che troverai qualche ramo nel tuo giardino, oppure durante una passeggiata in mezzo alla natura. Può sembrare strano, ma si riveleranno degli utili accessori per decorare qualsiasi spazio. In fondo, cosa rappresenta meglio la natura se non elementi della stessa?

Questo primo progetto è il più versatile e forse anche il più immediato tra queste idee fai da te. Lega le estremità del ramo con della corda, trova uno spazietto al riparo e appendi la tua creazione. A questa potrai poi agganciare quello che preferisci: mazzetti di erbe e fiori da lasciare a seccare, delle graziose lucine o vasetti sospesi.

idee-giardino-fai-da-te-ramo-appendere-erbe
Credit to Morflora

Dei piccoli legnetti invece possono diventare delle “etichette” di riconoscimento per le tue piante. Ti basterà spuntarli e scrivere sulla parte chiara del legno il nome del fiore, frutto o vegetale. I rametti più sottili sono l’ideale decoro rustico per i tuoi vasi. È semplice: mettili in verticale contro il recipiente e tienili insieme con uno spago. Se vuoi rendere il tutto più sicuro, puoi attaccarli fra loro con della colla.

I rami più grandi e nodosi invece si prestano benissimo a diventare una scala d’arredamento shabby chic. Basterà tenere uniti i pioli ai lati esterni con della corda.

2. Mangiatoie per uccellini

Un accessorio a cui potresti non aver pensato, è una mangiatoia per gli uccellini. Perché comprarne una nuova quando puoi facilmente crearne una tua personale?

Tra le idee giardino fai da te per le mangiatoie, la più particolare ed interessante è realizzata con il riciclo di tazzine e piattini in disuso. Il progetto non è per niente difficile e l’effetto “wow” è assicurato.
Ti serviranno tazzina, piattino, colla e spago. Incolla la tazza in orizzontale sul piatto, come se si fosse appena rovesciata, e lascia asciugare. In seguito potrai appenderla (utilizzando il manico) dove preferisci e riempirla con il mangime. Realizza più mangiatoie usando tazze in stile diverso per donare un tocco fatato.

idee-giardino-fai-da-te-tazzine-mangiatoia-uccelli
Credit to Nifty

La prossima mangiatoia è realizzata sempre utilizzando utensili che provengono dal mondo della cucina, ovvero una tortiera per ciambelloni. Magari ne hai una vecchia in casa o una che hai comprato ma non utilizzi tanto quanto avresti pensato. In questo caso devi legare della corda a qualcosa più grande del foro (una pallina da tennis ad esempio). Capovolgi la tortiera e fai passare l’altra estremità della corda attraverso di essa. Una volta appesa ad un albero, donerà immediatamente un fascino vintage.

Un prodotto spesso adoperato nei progetti di riciclo sono i bastoncini dei ghiaccioli. Avresti mai pensato ad usarli per creare una mangiatoia? Con questi devi creare una base quadrata e poi impilarne altri in modo da creare un recipiente. A metà delle pareti, assicurati di mettere due bastoncini ai lati opposti, così da poter permettere agli uccellini di appoggiarsi con facilità. Una volta asciugata la colla e decorata la tua creazione, anche qui, non ti resta che appenderla.

* Mangiatoia per uccelli fai da te realizzata con bastoncini da gelato di Animallama

3. Organizza le tue erbe aromatiche

Se ami coltivare piantine aromatiche in casa, questo progetto sicuramente ti potrà tornare utile per organizzarle e metterle in ordine. Quando si possiedono più esemplari, capita anche che finiscano in diversi vasi sparsi in giardino. Per comodità dedicare loro un angolino non è affatto una cattiva idea ma, oltre a questo, è anche utile riconoscere a colpo d’occhio l’erba di cui hai bisogno.

Un modo per tenere le tue piante in ordine è utilizzare dei barattoli di latta, come quelli dei pomodori pelati o dei legumi. Puoi decorarli come più ti piace ma non c’è bisogno di esagerare con gli addobbi, basterà mantenere uno stile omogeneo per un risultato pulito e d’effetto.

idee-giardino-fai-da-te-erbe-aromatiche-barattoli-latta
credit to Homey Ho My

I barattoli di vetro rappresentano una valida alternativa. Chi non ne ha almeno uno in casa? Puoi utilizzare quelli di alimenti sotto aceto, marmellate o salse. Anche in questo caso ti basterà piantarvi l’erba, et voilà. Se preferisci un aspetto rustico lasciali al naturale, in modo che si vedano sassi e terra, oppure dipingili o ancora avvolgili con dello spago.

Anche le vecchie tazze possono diventare dei fantastici vasi. Magari in casa ne hai alcune rimaste da un servizio o quella sbeccata che ti piace tanto e non sei pronta a gettare. Anche se hai tazze diverse tra loro, tutte insieme, con le tue erbette piantate all’interno, faranno un figurone.

Se invece preferisci utilizzare dei classici vasi, magari puoi esporli in modo originale. Appenderle è sempre una soluzione d’impatto, ma se preferisci qualcosa di più ordinato, puoi costruire una piccola struttura perforando delle assi di legno (in cui andrai ad inserire i vasetti), appendendole tra loro alle estremità.

idee-giardino-fai-da-te-erbe-aromatiche-vasi-sospesi
Credit to Fresh Mommy Blog

 

4. Cambio gomme? Non gettare via i vecchi pneumatici

Eccoci all’ultimo gruppo di idee giardino fai da te. Tranquillo, sappiamo che uno pneumatico non è esattamente una cosa che si getta tutti i giorni. Ma quando arriva il momento perché non trasformarli in qualcosa di utile?

Apparentemente non sembra, ma gli pneumatici possono essere reimpiegati facilmente. Per esempio, possono diventare una fioriera: classica, con lo pneumatico posto in orizzontale, o più sbarazzina, posto in verticale con la vegetazione che fuoriesce. Per smorzare il look duro della gomma nera contrapposto ai fiori delicati, ti suggeriamo di dipingerla di colori pastello.

Le gomme della macchina possono diventare anche delle simpatiche e divertenti sedute. Utilizza un asse di legno circolare per coprirne il foro al centro e poi ricopri il tutto con corda (molto spessa, in questo caso) e della colla a caldo. Il risultato sarà un pouf dall’aspetto rustico e semplice.

Ma puoi sbizzarrirti in tantissimi modi! Puoi rivestire in un modo lo pneumatico e colorare semplicemente l’asse che vi poggerà sopra oppure rivestirla di stoffa ed imbottirla per bene per una seduta più comoda.

L’ultima modalità di riutilizzo dello pneumatico è anche la più classica (di sicuro l’avrai già vista in giro o in un qualche film). Parliamo dell’altalena! Appendi lo pneumatico ad un albero ed il gioco è fatto. Puoi persino scegliere se la preferisci la gomma in posizione orizzontale o verticale. Ci raccomandiamo che l’attacco alla gomma e all’albero siano robusti e saldi per evitare situazioni pericolose.

idee-giardino-fai-da-te-pneumatico-altalena
Credit to Home Edit

Queste erano molte idee giardino fai da te che puoi realizzare riciclando quello che hai in casa. E siamo sicuri ne esistano anche molte di più. Servono solo un po’ di fantasia e oggetti di recupero. Facci sapere se anche tu realizzerai una di quelle che ti abbiamo proposto.

A proposito di Rita N.

Credo fermamente nel detto "Non si smette mai di imparare". Grazie alla mia passione per il living e il lifestyle, spero di riuscire a condividere nuove idee, dare consigli utili ed incuriosire il lettore.

Vuoi ricevere in anteprima le novità sul mondo dell'arredo giardino?
Allora lascia il tuo indirizzo email qui sotto:

Vedi Anche

Party in giardino

Party in giardino: i giochi migliori per adulti e piccini

La bella stagione, le giornate assolate e il buonumore diffuso sono l’occasione perfetta per riunire …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *