Home / Arredamento / 8 idee per decorare e arredare un terrazzo (anche mini) in città
arredare un terrazzo

8 idee per decorare e arredare un terrazzo (anche mini) in città

Un po’ di fantasia e creatività bastano per arredare un terrazzo e trasformarlo nella tua location dei sogni, anche per chi vive in città! Allo stesso modo anche un piccolo balcone può esprimere la personalità e le passioni di chi lo abita.

Infatti, è proprio grazie a questo luogo che si può godere dell’aria esterna e rilassarsi sotto il sole senza nemmeno dover lasciare il proprio appartamento.

Ecco allora, alcune idee per decorare e arredare un terrazzo a cui potete ispirarvi, per aggiungere eleganza e fascino alla vostra casa.

1. Le migliori pavimentazioni per balconi e terrazze

pavimentazioni per balconi e terrazze

Se volete rinnovare il vostro balcone, grande o piccolo che sia, la prima cosa da fare è sicuramente quella di partire dal pavimento.
Tra i pavimenti per esterno esiste una grandissima varietà di scelta, dal legno al PVC, e persino tappeti erbosi veri o artificiali; ma andiamo con ordine.

La tipologia più conveniente è sicuramente quella delle piastrelle in PVC, un materiale plastico concepito proprio per le pavimentazioni esterne e che non necessita di lavori di demolizione per essere installato.
Semplice da montare e smontare, possono essere scelte in vari colori e con diverse trame per una ventata di originalità nel vostro balcone!

Per quelli che invece preferiscono soluzioni più naturali si può scegliere una piastrella modulare in legno trattato per esterni. Grazie alla facilità di posa, la pavimentazione in legno è la scelta ottimale anche per tutti coloro che non vogliono effettuare ingenti lavori di ristrutturazione con relative demolizioni. Infatti, questi moduli in legno si posano con un semplice incastro e possono essere scelti tra varie tipologie di legno come il teak, il frassino o l’ipè.

Oltre a rendere green il balcone con piante e fiori, una nuova tendenza che sta prendendo sempre più piede è quella di pavimentare il balcone con l’erba sintetica.
Solitamente viene venduta a rotoli, ma può essere prodotta anche in moduli che si assemblano tra loro in modo semplice e veloce, per un effetto scenico davvero suggestivo.

2. Spazio ai mobili pieghevoli, estensibili e trasformabili

mobili per arredare un terrazzo

Arredare un terrazzo di piccole dimensioni non significa che non si può dotarlo di mobili, basta solo usare un po’ di fantasia e creatività. Con questo tipo di balconi, ovviamente i mobili non potranno essere di grandi dimensioni, ma tutto dovrà essere comodo e funzionale.

Un’ottima soluzione è sicuramente quella di comprare tavolini e sedie pieghevoli, che possono essere facilmente riposti quando non utilizzati. Lo stesso discorso può essere fatto anche per le sedie impilabili e tavoli estensibili: in questo modo potrete aumentare il numero di posti a sedere solo quando ne avrete bisogno e salvaguardare spazio prezioso!

Giocate infine sulle forme e sui colori tono su tono per rendere il vostro piccolo terrazzo uno spazio trendy e allegro!

3. Arredare un terrazzo con le luci

arredare un terrazzo luci

Per godere a pieno del proprio balcone e viverlo in maniera ottimale è importante che sia ben illuminato soprattutto nelle ore serali.

Per arredare un terrazzo piccolo la scelta migliore sono le applique da muro per esterno, così da non creare ingombri a terra. L’idea è quella di posizionarle nei punti più importanti del balcone, ad esempio in corrispondenza della porta o dove sono collocati i tavoli e le sedie.

Oltre all’illuminazione alta, molto importante è anche quella bassa o orizzontale per aiutarvi a delimitare i confini ed eventuali ostacoli, come sporgenze e rientranze.
Per questo tipo di illuminazione esistono diverse soluzioni come faretti da parete o faretti da incassare all’interno della pavimentazione, per un effetto finale davvero affascinante.

In linea generale, un po’ di fantasia non guasta mai, quindi via libera anche a soluzioni creative come lanterne, lampade di design, vasi luminosi e quant’altro per creare un’atmosfera suggestiva e romantica.

4. Decorare un piccolo balcone con le piante

arredare un balcone piante

Cosa c’è di più romantico di un mini terrazzo decorato con fiori profumati e vasi colorati?
La scelta migliore per un arredare un terrazzo con le piante, è quella di preferire specie d’appartamento rampicanti oppure vasi da appendere direttamente alla ringhiera.

In questo modo si può sfruttare lo spazio in verticale e lasciare così libera la superficie a terra per inserire altri complementi d’arredo.

Il mio consiglio è di optare per specie resistenti, evitando quelle che perdono foglie e deperiscono in inverno. Così vi garantirete, senza troppo impegno e manutenzione, un angolo fresco e allo stesso tempo riparato da occhi indiscreti!

5. Creare un’oasi privata con le tende da sole

tende da sole balcone

Non dimenticatevi che anche in un mini terrazzo la privacy è importante e vuole la sua parte. Potete comprare una tenda da terrazzo pieghevole che servirà non solo come riparo dal sole, ma anche per tutelare la vostra intimità.

Un’altra soluzione è il traliccio, magari con una fioriera dove far crescere delle piante rampicanti, perfetta per schermare un angolo del balcone dalla vista dei vicini.

Scopri tutte le nostre tende da sole

 

6. Barbecue da terrazzo

barbecue da terrazzo

Un piccolo barbecue, un tavolo e qualche sedia confortevole sono una grande soluzione sia per arredare un terrazzo che per magnifiche cene in compagnia. Esistono tantissimi barbecue da balcone in commercio, di varie dimensioni e con diversi tipi di alimentazione.

Se abitate in un condominio e non volete recare fastidio ai vostri vicini, potete acquistare un barbecue elettrico o a gas, che crea molto meno fumo rispetto a quelli a carbonella.
Se il vostro regolamento condominiale non ve lo permette, potete ovviare con una piastra elettrica, che, oltre alle sue dimensioni ridotte, ha il pregio di non emettere odori!

Scopri i nostri barbecue

 

7. Creare una zona relax

rilassarsi in terrazzo

Immaginate un posto appositamente pensato per il relax del corpo e della mente… Anche un balcone o un piccolo terrazzo possono trasformarsi in queste piccole oasi di pace con pochi e semplici accorgimenti.
Scegliendo con attenzione i materiali, specie in spazi ristretti, e trovando il giusto equilibrio tra i vari elementi, si può realizzare una zona per il riposo e per il benessere in qualunque terrazzo.

Se avete la fortuna di avere un angolino del balcone un po’ riparato, potete allestirlo con un tappeto e dei comodi cuscini, oppure se lo spazio ve lo consente potreste inserire una comoda amaca o poltrona pensile!

Scopri tutte le nostre amache e poltrone pensili da esterno

 

8. Un mini balcone per un mini orto

orto in balcone

Se avete la passione per l’orto ma avete solo un balcone o terrazzo, potete sempre decidere di coltivare i vostri ortaggi preferiti direttamente in vaso!

Una nicchia sul balcone può essere infatti sfruttata per creare una piccola zona da giardinaggio riparata: il banco da lavoro servirà per rinvasare i fiori e sui ripiani potete appoggiare tutto quello che vi serve per le operazioni di piccolo giardinaggio.

In questo modo avrete sempre a portata di mano frutta e verdura di stagione. Da non trascurare anche le piante aromatiche, anche loro molto utili in cucina!

A proposito di Elena M.

Scrivo per condividere la mia passione per l'arredamento outdoor con tante idee e consigli per tutti.

Vuoi ricevere in anteprima le novità sul mondo dell'arredo giardino?
Allora lascia il tuo indirizzo email qui sotto:

Vedi Anche

scegliere-ombrellone-da-giardino

Guida alla scelta dell’ombrellone da giardino

In queste giornate calde e assolate, non sentirti in colpa se quello che cerchi è …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *