Home / Arredamento / 4 idee per rinnovare balconi, terrazze e verande in economia
rinnovare balconi e terrazze

4 idee per rinnovare balconi, terrazze e verande in economia

Rinnovare balconi, terrazze e verande non è un’operazione che deve necessariamente richiedere una grande spesa di denaro, ci sono soluzioni belle e pratiche che daranno nuova vita a questi spazi. Ecco le nostre idee e qualche trucchetto per risparmiare.

Da’ un mano di pittura

rinnovare il balcone con una mano di pittura

In certe situazioni una mano di pittura può fare miracoli. Oltre a igenizzare le pareti darà luce e vivacità all’ambiente. Ti basterà scegliere il tipo di pittura adatta agli esterni, tenendo conto anche del materiale della superficie da dipingere. La parte più difficile sarà scegliere il nuovo colore. Se il balcone fa parte di un condominio assicurati di non avere vincoli di uniformità della facciata che potrebbero porre dei limiti alle nuove tinte. In quel caso potresti semplicemente dare una rinfrescata, usando il colore originale, per togliere sporco e polvere accumulati.
Se invece non hai nessun tipo di vincolo puoi sbizzarrirti con i colori ma il consiglio che ti diamo è di restare su tonalità neutre (grigo chiaro, bianco, crema) che non ti stancheranno ma ti daranno una base semplice da gestire a cui accostare tanti accenti di colore nel decor o nella flora che sceglierai.

Se hai delle ringhiere al balcone o dei davanzali non dimenticare di fare un po’ di manutenzione anche a quelli: dai una bella pulita e rivernicia (con previa scrostatura, se necessario).

Rinnova il pavimento

balcone con pavimento in quadrotte di legno

Cambiare i pavimenti tra materiale, manodopera e smaltimento dei detriti può diventare una spesa importante. Non è però necessario chiamare muratori ed operai per dare nuova vita al pavimento di balconi e terrazzi. Una soluzione semplicissima e di veloce installazione sono le mattonelle ad incastro. Tipicamente in legno, sono resistenti e durature, progettate per resistere a raggi uv ed intemperie.

Scopri le quadrotte in legno

 

Una seconda soluzione, un po’ più originale, ma sempre di semplice installazione è il rotolo di erba sintetica. Anche questo è molto pratico: i rotoli possono essere tagliati a misura in modo che si adattino perfettamente al tuo spazio. Ideale come area gioco per i bimbi o per ricreare un mini giardino in poco spazio.

Arredalo con gusto, secondo le tue esigenze

arredo in legno per il balcone

E ora passiamo all’arredo. La domanda da porti qui semplicemente è: l’arredo che hai rispecchia le attuali esigenze per il tuo spazio? Se la risposta è sì fa’ un po’ di manutenzione al tuo mobilio per esterni, puliscilo con cura (puoi seguire i nostri consigli) ed eventualmente rivernicia o passa prodotti protettivi per le superfici.

Spostalo e sistemalo come meglio puoi per ottimizzare gli spazi ed avere tutto a portata di mano.

Se stai pensando di rinnovare anche il tuo arredo invece, ti consigliamo di partire nella scelta pensando a come vorresti utilizzare lo spazio che hai a disposizione: sarà un piccolo angolo di relax? un salottino per accogliere gli amici per un caffè o una mini sala da pranzo con postazione griglia? una lavanderia? un piccolo vivaio? A seconda dei tuoi progetti per lo spazio scegli la soluzione migliore tra i classici set da pranzo, le sedute relax o i dondoli per far stare comodi tutti.

Non dimenticare la funzionalità

tende da sole per il balcone

Oltre a pensare a come organizzare ed arredare lo spazio non dimenticare anche le questioni più pratiche. Se il balcone è esposto al sole pensa ad un sistema che lo ripari dai raggi uv e dal calore per goderti in pace il tuo spazio all’aperto. Gli ombrelloni sono un grande classico ma se non si ha tanto spazio a disposizione ci si deve ingegnare con altro: vele parasole e tende da sole sono soluzioni versatili e possono essere facilmente rimosse e riposte senza imgombrare.

Da non trascurare anche lo spazio utile. Se, per esempio, non hai a disposizione un’area molto ampia ma non vuoi rinunciare alle piante sfrutta lo spazio verticale montando degli scaffali su cui sistemare i vasetti di erbe aromatiche o i vasi i fiori. Usa mobiletti e cassapanche per riporre tutto ciò che vuoi tenere a portata di mano ma non in vista.

Scopri scaffali e contenitori

 

A proposito di Elisa E.

Vuoi ricevere in anteprima le novità sul mondo dell'arredo giardino?
Allora lascia il tuo indirizzo email qui sotto:

Vedi Anche

scegliere-ombrellone-da-giardino

Guida alla scelta dell’ombrellone da giardino

In queste giornate calde e assolate, non sentirti in colpa se quello che cerchi è …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *