Home / Cura e Manutenzione / Come scegliere il tosaerba migliore per il tuo prato
scegliere tosaerba

Come scegliere il tosaerba migliore per il tuo prato

Una falciatura regolare è la chiave per un prato verde, di bell’aspetto e sano. Ma come scegliere il miglior tosaerba in base alle esigenze del tuo prato? In questa guida cercheremo di aiutarti a trovare quello giusto.

Scegliere il tosaerba in base alle dimensioni del giardino

Il miglior tosaerba per un piccolo prato

tosaerba-manuale

Il tosaerba manuale a spinta (o con lama rotante) funziona, per l’appunto, grazie alla tua spinta e non con l’elettricità. Le lame sono montate su un cilindro che ruota quando l’attrezzo viene spinto. Ciò fornisce un taglio del prato preciso e di altezza uniforme. Il design compatto fa in modo che possa essere manovrato facilmente e che occupi poco spazio nel tuo ripostiglio.

Il miglior tosaerba per un prato da piccole a medie dimensioni

Il tosaerba elettrico, come già spiega il nome, funziona se collegato ad una fonte energetica elettrica. Con questi strumenti falciare il prato diventa un gioco da ragazzi; sono generalmente facili da manovrare e sono dotati di un comodo contenitore che raccoglie la potatura. Infine non sono troppo rumoroso sono disponibili modelli a ridotto consumo di energia.

tosaerba-elettrico

È necessario precisare che, per rispettare la legge europea, la maggioranza di questo genere di tagliaerba dispone di un cavo corto, rendendo necessaria una prolunga. In commercio esistono esemplari senza fili, ma tendenzialmente costano di più.

Il miglior tosaerba per un prato da medie a grandi dimensioni

tosaerba-benzina

Un tosaerba a benzina è solitamente utilizzato per una zona erbosa più ampia. È anche la soluzione più pratica se siete lontani da una presa elettrica. I modelli a benzina sono più potenti e pesanti di quelli elettrici, e spesso anche più grandi. Ovviamente questa soluzione è meno ecologica, data la presenza dello scarico. Esistono anche i trattorini, che possono essere controllati “a bordo” come un trattore, e sono pensati per coprire campi da più di 500 m².

Scegliere la larghezza di falciatura ideale

I tosaerba sono disponibili in diverse larghezze di falciatura. Come regola generale, più largo sarà il tagliaerba, più in fretta finirai di tagliare il prato. Quindi al momento della scelta della corretta larghezza, ricorda di prendere in considerazione la grandezza del tuo prato.

Larghezza-falciatura-tosaerba

Le caratteristiche di un tosaerba da tenere in considerazione

Altezza di falciatura regolabile

Sulla grande maggioranza di modelli è possibile regolare l’altezza del taglio. Così facendo riuscirai ad impostare la distanza tra le lame dell’attrezzo e l’erba. Alcuni esemplari permettono la scelta dell’altezza esatta desiderata, mentre altri hanno altezze standard a disposizione.

tosaerba-altezza-taglio

Potenza

La potenza e la velocità di un tosaerba sono per lo più dichiarati in voltaggio e in numero di rotazioni per minuto. In genere, più piccolo il prato, meno potenza sarà necessaria per tagliarlo. Infatti, i tosaerba elettrici sono disponibili con una potenza che varia da 500 a 1300 watt.

Raccolta dell’erba

Alcuni tosaerba lasciano l’erba tagliata alle spalle, sul prato. Dovrai, in seguito, rastrellare tutta la potatura; operazione che occupa molto tempo se possiedi un grande terreno. Ecco perché molti sono equipaggiati di contenitore o sacchetto per la raccolta dell’erba tagliata.

Pacciamatura del terreno

Esistono dei tosaerba in grado di pacciamare il suolo. Questi tagliuzzano gli scarti di erba in piccoli pezzettini che vengono poi distribuiti equamente sul terreno. La pacciamatura impedisce che il terreno si asciughi e diminuisce la possibilità di sviluppo di funghi. I pezzetti di erba tagliata inoltre nutrono in modo naturale il tuo prato.

Il decespugliatore per le aree difficili da raggiungere

Un decespugliatore è una soluzione conveniente quando devi riordinare lungo muri, staccionate, aiuole o semplicemente potare i bordi del prato. È utile infatti per tagliare tutti i luoghi che un normale tosaerba non riesce a raggiungere con agilità.

tosaerba-decespugliatore

I decespugliatori a bassa potenza sono adatti a potare i bordi del prato mentre quelli più potenti falciano erbacce e tipi di erba più alti e resistenti. Questi attrezzi da giardino hanno una lama in plastica o un filo di nylon. Quest’ultimo è facile da sostituire nel caso si rompa e può essere esteso automaticamente o a mano. Ci preme ricordarti di utilizzare occhiali protettivi, pantaloni lunghi e scarpe di sicurezza quando utilizzi un decespugliatore.

Questi erano tutti i consigli per aiutarti nella scelta del tosaerba perfetto per te e per la tua zona erbosa. Speriamo che questa guida ti sia stata utile e facci sapere se ti ha facilitato all’acquisto del tuo nuovo attrezzo per falciare il prato.

A proposito di Rita N.

Credo fermamente nel detto "Non si smette mai di imparare". Grazie alla mia passione per il living e il lifestyle, spero di riuscire a condividere nuove idee, dare consigli utili ed incuriosire il lettore.

Vuoi ricevere in anteprima le novità sul mondo dell'arredo giardino?
Allora lascia il tuo indirizzo email qui sotto:

Vedi Anche

come-pulire-un-divano-in-tessuto-da-esterno

Come pulire il divano in tessuto e rimuovere le macchie più difficili

Quando si possiede uno spazio all’aperto, è più che lecito goderselo in relax grazie a …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *